Vai al contenuto principale

Ricaricare in anticipo: requisiti delle batterie al litio nel 2024 e oltre

Torna a tutti gli articoli del blog
Dicembre 1, 2023
Di Heather Walker, Direttore associato dello sviluppo e dell'implementazione del prodotto

Il nostro recente webinar, "Ricaricare in anticipo: requisiti delle batterie al litio nel 2024 e oltre," ha ottenuto una risposta estremamente positiva e, se te lo sei perso, non preoccuparti: puoi recuperare il ritardo su richiesta. Le discussioni approfondite hanno approfondito argomenti cruciali che modellano il panorama del trasporto e dell'utilizzo delle batterie al litio. Ecco un riepilogo dei punti salienti :

Restrizioni sullo stato di tariffazione dell'ICAO per il trasporto aereo:

Già nel 2016 l’Organizzazione per l’aviazione civile internazionale (ICAO) ha fissato un limite di stato di carica (SOC) del 30% sulle spedizioni aeree di batterie agli ioni di litio autonome. Recentemente, l’ICAO ha deciso di estendere la restrizione del 30% SOC alle spedizioni aeree di batterie agli ioni di litio imballate con apparecchiature. Questo limite SOC entrerà in vigore il 1° gennaio 2026, ma è così raccomandato che queste batterie siano mantenute a un SOC non superiore al 30% della loro capacità nominale a partire dal 1° gennaio 2025. Inoltre, l'ICAO sta aggiungendo una raccomandazione secondo cui tutte le batterie agli ioni di litio contenute nelle apparecchiature spedite per via aerea abbiano un SOC pari o inferiore al 30%. Queste decisioni hanno implicazioni significative per la catena di fornitura delle batterie al litio e dei dispositivi alimentati a batteria. 

Gruppo di lavoro TDG delle Nazioni Unite sulla classificazione delle batterie al litio:

Il gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulla classificazione delle batterie al litio sta continuando il suo lavoro per identificare i pericoli delle celle e delle batterie al litio durante l’instabilità termica e classificarle di conseguenza. Anche se il progetto è lungi dall’essere finalizzato, si è discusso sull’aggiunta di molti nuovi numeri ONU, protocolli di test e su come il SOC e l’imballaggio possano influenzare la classificazione. L’obiettivo finale è stabilire classificazioni basate sui rischi e incentivare celle e batterie più sicure. 

Standard di imballaggio per batterie al litio SAE G-27:

Istituito dall'ICAO nel 2016, il comitato SAE G-27 sta lavorando a uno standard di prestazione del pacchetto per il trasporto aereo sicuro di celle e batterie al litio. Focalizzato su celle cilindriche come 18650 e 21700, lo standard include rigorose procedure di test per garantire la sicurezza durante il trasporto. Tuttavia, le sfide, le questioni aperte e la convalida dei test sollevano interrogativi sulla tempistica di implementazione e sull’uso normativo.

Nuova tecnologia e chimica delle batterie: batterie agli ioni di sodio

Con l’elettrificazione di quasi tutto, l’industria delle batterie è sempre alla ricerca di nuovi prodotti chimici per le batterie. Una di queste sostanze chimiche, le batterie agli ioni di sodio, è stata recentemente introdotta nelle normative sulle merci pericolose con la creazione di nuovi numeri ONU. Per ora, i requisiti di spedizione per le batterie agli ioni di sodio rispecchieranno le regole sugli ioni di litio. 

Domande e risposte popolari:

Il webinar ha generato una raffica di domande da parte dei partecipanti, che spaziano dall’applicazione delle normative a scenari specifici come la logistica inversa e l’elettronica di consumo. Domande degne di nota includevano preoccupazioni sul limite SOC per le apparecchiature mediche, l’impatto sulle restrizioni sugli aerei commerciali e la potenziale distinzione tra batterie agli ioni di litio e LiFePO4. Ecco alcuni di quelli che vorremmo sottolineare o che non abbiamo avuto il tempo di affrontare durante la discussione:

Il SOC del 30% per la spedizione si applicherà alle apparecchiature mediche? 

SÌ. Sebbene le autorità di regolamentazione siano consapevoli delle preoccupazioni relative all’urgente necessità di spedire dispositivi medici completamente carichi e relative batterie, al momento non esistono misure normative specifiche per i dispositivi medici.

Le batterie imballate o contenute in vengono consegnate a un distributore via terra dove non si applica il SOC, ma poi il distributore spedirà il prodotto via aerea ai clienti. Come farà il distributore a sapere qual è il SOC per questi prodotti quando sono nella confezione finale?

È responsabilità del mittente rispettare le normative sulla spedizione, inclusi eventuali limiti SOC. Controllare il SOC sui resi dei clienti sarà estremamente impegnativo, motivo per cui in questi casi si consiglia la spedizione via terra o via mare.

Ho controllato il sito web dell'ICAO e al momento non sono riuscito a trovare nulla sulle modifiche del SOC a WITH. Hai un link da condividere?

Sì, puoi visitare - (AC.10/C.3) Sottocomitato di esperti ECOSOC sul trasporto di merci pericolose (sessantatreesima sessione) | UNECE per maggiori informazioni.

Le batterie al litio ferro fosfato vengono trattate allo stesso modo delle batterie agli ioni di litio?

SÌ. Le batterie al litio ferro fosfato sono un tipo di chimica degli "ioni di litio".

Conclusione:

Con l’evoluzione del panorama normativo per le batterie al litio, rimanere informati e partecipare attivamente alle discussioni è fondamentale per le aziende e i professionisti del settore. Il webinar "Charging Ahead" ha fornito preziosi spunti e la vasta gamma di domande poste dai partecipanti riflette la complessità e la profondità di queste normative in evoluzione. Guardando al futuro, è chiaro che il dialogo e la collaborazione continui saranno fondamentali per affrontare le sfide dinamiche del trasporto delle batterie al litio e garantire i più elevati standard di sicurezza e conformità. CHEMTREC cercherà di fornire più webinar come questo nel 2024, restate sintonizzati! 

Richiedi un preventivo

Ottenere un preventivo per i servizi di risposta CHEMTREC.

Inizia un preventivo