Vai al contenuto principale

Sviluppi normativi sulle merci pericolose

Aggiornamenti normativi

Riepiloghi dei test delle batterie al litio UN 38.3

PHMSA, regolamenti sui materiali pericolosi (HMR; 49 CFR, parti 171-180). Regola finale, 11 maggio 2020.

A partire dal 1 gennaio 2022, per le celle e le batterie al litio offerte per il trasporto, i produttori devono rendere disponibile un riepilogo del test su richiesta. Il sommario del test deve includere un elenco di elementi specifici basati sui risultati del rapporto di test delineato nella sezione 38.3 del Manuale delle prove e dei criteri delle Nazioni Unite. Questo requisito include tutte le celle e le batterie prodotte dopo il 1 gennaio 2008. Questa regola PHMSA differisce dai requisiti internazionali in due modi. In primo luogo, copre le batterie prodotte dopo il 1 gennaio 2008, mentre UN 38.3 risale al 2003. L'altra differenza è la data di conformità. PHMSA ha esteso la data di conformità dal 2020 al gennaio 2022.

Scopri come CRITERION di CHEMTREC può aiutare

Batterie al litio come carico sugli aerei passeggeri, stato di carica e disposizioni di imballaggio alternativo

PHMSA Regola finale provvisoria, Marzo 6, 2019.         

Questa regola provvisoria finale (IFR), che entra in vigore immediatamente, modifica l'HMR per (1) vietare il trasporto di celle e batterie agli ioni di litio come merce su aerei passeggeri; (2) richiede che tutte le celle e batterie agli ioni di litio siano spedite con uno stato di carica non superiore al 30% su aeromobili solo cargo; e (3) limita l'uso di disposizioni alternative per celle o batterie al litio di piccole dimensioni a un pacco per spedizione. Gli emendamenti non impediranno ai passeggeri o ai membri dell'equipaggio di portare a bordo degli aerei oggetti personali o dispositivi elettronici contenenti celle o batterie al litio né limiteranno il trasporto aereo di celle o batterie agli ioni di litio quando imballate o contenute in apparecchiature.                

Scopri le nostre soluzioni per batterie al litio

Interpretazione OSHA per quanto riguarda le batterie agli ioni di litio come articoli

Standard di comunicazione dei rischi OSHA, 29 CFR 1910.1200. Lettera di interpretazione del 23 giugno 2021.

Il 23 giugno 2021, OSHA ha pubblicato un Lettera di interpretazione rispondendo alla European Portable Battery Association fornendo chiarimenti sul fatto che non considera le batterie agli ioni di litio come "articoli" ai sensi dell'Hazard Communications Standard (HCS) e quindi non sono esenti dall'obbligo di una scheda di dati di sicurezza. L'OSHA ha dichiarato di aver basato la sua decisione su fonti di informazione pubbliche e governative che dimostrano che il guasto della batteria agli ioni di litio può presentare un rischio di incendio/fisico e un rischio di esposizione a sostanze tossiche (ad es. litio, cobalto) per i lavoratori durante il normale utilizzo e le emergenze prevedibili.

Scopri il nostro corso di formazione online standard sulla comunicazione dei rischi OSHA

TSA annuncia lo screening del 100% dei voli internazionali All-Cargo a partire dal 30 giugno 2021.

Il 30 giugno 2021, TSA ha annunciato che tutti gli importatori, esportatori, vettori e spedizionieri devono rispettare i requisiti di sicurezza dell'ICAO per lo screening del 100% di tutti i voli internazionali all-cargo. I requisiti includono lo screening del carico per identificare e/o rilevare esplosivi nascosti e istituire controlli di sicurezza della catena di approvvigionamento che impediscano l'introduzione di esplosivi nascosti nel trasporto aereo di merci. Questa regola non è nuova ed è in vigore per le merci su aerei passeggeri commerciali dal 2010. Di conseguenza, il 14 giugno 2021, TSA ha pubblicato Avviso del registro federale 86, n. 112 FR 31512, annunciando il programma Secured Packing Facility (SPF). 

Scopri il nostro corso online di formazione IATA per il trasporto aereo sulle merci pericolose

Modifiche alle istruzioni di imballaggio per celle e batterie al litio

Regolamento IATA sulle merci pericolose (DGR), 63a edizione (2022)

A partire da gennaio 2022, le istruzioni di imballaggio 965 e 968 sono state riviste per rimuovere la Sezione II. Le piccole batterie e celle agli ioni di litio e al litio metallico saranno imballate in conformità con la Sezione IB delle Istruzioni per l'imballaggio 965 e le Istruzioni per l'imballaggio 968, a seconda dei casi. È previsto un periodo di transizione di 3 mesi fino al 31 marzo 2022 per conformarsi a questa modifica. Durante il quale i mittenti possono continuare a utilizzare la Sezione II.

Scopri le nostre soluzioni per batterie al litio

Nuove linee guida internazionali sulla sicurezza per lo stoccaggio in magazzino di merci pericolose in preparazione per il trasporto marittimo, dicembre 2021

In risposta ai recenti incidenti di magazzino che coinvolgono lo stoccaggio improprio di merci pericolose, tra cui Tianjin, Cina (2015) e Beirut, Libano (2020), una coalizione di organizzazioni tra cui ICHCA, IVODGA, National Cargo Bureau e World Shipping Council ha pubblicato un documento di orientamento sotto forma di Libro bianco nel dicembre 2021. Il documento copre argomenti su costruzione di magazzini, operazioni, protezione antincendio, sicurezza e risposta alle emergenze ed è stato approvato da parti interessate del settore come operatori portuali, compagnie assicurative e associazioni. È stato anche presentato alle autorità di regolamentazione marittima e all'IMO affinché venga preso in considerazione per essere incluso nei requisiti internazionali.

Scopri il nostro corso di formazione online Hazmat generale, sulla sicurezza e sulla consapevolezza della protezione

Questo sito Web contiene collegamenti ad altri siti Web di terzi. Tali collegamenti sono solo per comodità del lettore, utente o browser; CHEMTREC, LLC non raccomanda né approva i contenuti dei siti di terze parti.

Le informazioni fornite su questo sito Web non costituiscono e non intendono costituire consulenza legale o normativa; invece, tutte le informazioni, i contenuti e i materiali disponibili su questo sito sono solo a scopo informativo generale. Sebbene CHEMTREC si sforzi di mantenere aggiornate queste informazioni, le informazioni su questo sito Web potrebbero non costituire le informazioni legali o normative più aggiornate. I lettori di questo sito Web devono contattare il proprio avvocato o esperto di regolamentazione per ottenere consigli in merito a qualsiasi questione particolare. Si declina espressamente ogni responsabilità in relazione ad azioni intraprese o non intraprese sulla base dei contenuti di questo sito.

    Richiedi un preventivo

    Ottenere un preventivo per i servizi di risposta CHEMTREC.

    Inizia un preventivo